Mulassano

Adriana (1939). Giornalista. Ha iniziato il mestiere nella redazione di Amica dal 1961. Nel ’68 è passata al Corriere della Sera dove sino all’86, quando assunse la direzione di Linea Capital, ha raccontato il divenire della moda italiana, l’affermarsi dei nuovi stilisti, la vittoria delle passerelle di Milano, il confronto fra queste e quelle di Parigi. Le sue cronache, scritte con un linguaggio senza i vizi delle formule da addetti ai lavori e alimentate da un vasto possesso della materia e dal sapere intuire le nuove realtà anche al debutto, rappresentano un repertorio essenziale per chi voglia ricostruire la storia della moda italiana nei suoi anni più determinanti. Nel 1979, ha pubblicato I Mass Moda/Storia e personaggi dell’italian look (Spinelli Editore): ritratti di protagonisti del Made in Italy da Albini a Fiorucci, da Armani a Miguel Cruz, a Quirino Conti, ai Ferragamo, corredato dalle fotografie di Alfa Castaldi. Sul finire del decennio ’80, dopo essere rientrata al Corriere della Sera, ha abbandonato il giornalismo militante per occuparsi dell’ufficio stampa di Armani, responsabilità che successivamente ha limitato solo ai grandi eventi della maison.