Morin-Blossier

Sartoria francese. Opera a cavallo dell’800 e del ‘900. Ancora oggi si conservano le sue creazioni in numerosi musei. Le fondatrici Victoire Morin e Marie Blossier, approdate a Parigi da Vienna dopo il 1878, conoscono il massimo del successo fra il 1885 e il 1905. Specializzate in vestiti di corte, che risentono di un marcato gusto mitteleuropeo, diventano le sarte delle regine Maud di Norvegia, Alessandra d’Inghilterra, Margherita d’Italia, Alessandrina di Danimarca e della zarina di Russia. La sartoria cessa alla vigilia della guerra 1914-18.