Monsieur

Gilles. Cappellaio belga, estrosissimo. Ha accompagnato la nascita professionale di De Barentzen e quella di Rocco che scoperse a Ischia e insieme al quale lanciò il Marchio Barocco, divenuto successivamente la Maison Rocco Barocco. Nonostante la sua grande creatività come modista, ha preferito sempre rimanere dietro le quinte. Sul finire del 2000 le più importanti boutique della romana via Borgognona mettono in mostra alcuni esemplari della produzione di Gilles Stenglé alias Monsieur Gilles, tra cui non mancano quelli della collezione privata di Rocco Barocco, che il cappellaio francese aiutò agli inizi della carriera. Copricapi rossi con piume di gallo e cappelli in feltro accostato al marabù: che si tratti di modelli degli anni ’60 o più recenti, tutta la collezione è pervasa da una freschezza e da modernità sorprendenti.