Milona

Lambros (1969). Stilista nato a New York da una famiglia di origine greca. Il suo stile molto rigoroso, quasi architettonico risente delle esperienze acquisite collaborando con l’illustratore Joe Eula, con la casa di moda Adolfo e lo studio Halston. Dal 1990 lavora in Europa per le Maison Balmain, Lanvin, Balenciaga, per Raffaella Curiel e Siari Fabrics. Nel ’95 debutta con il suo marchio distribuito e prodotto dal Gruppo Alma. Dal ’98-99 è responsabile dello stile per le collezioni Bagutta. In un’intervista del 2001 aveva dichiarato: “Alcuni designer ambiscono disegnare abiti da sposa. Io desidero fare abiti per chi deve divorziare”. Forse in ricordo di questo paradosso, la Principessa Lilly Sayn Wittgenstein Berleburg le chiede di rifarle il guardaroba, subito dopo la separazione dal Principe Alessandro Schaumburg Lippe.