Miller

Nicole (1952). Stilista americana nata a Lenox nel Massachusetts. Gli studi nelle scuole di haute couture parigine le insegnano l’importanza della costruzione di un abito. Convinta che poche donne abbiamo corpi perfetti, si preoccupa di enfantizzarli al massimo, camuffandone i difetti. Il gusto per i colori le viene dai suoi frequenti viaggi in Brasile e dall’attenzione al mondo dello spettacolo, in particolare i musical di Broadway. Nella seconda metà degli anni ’90 è tra i primi stilisti d’America a mandare in passerella attrici al posto di modelle professioniste: Minnie Driver, Jill Hennessy e Gretchen Mol accettano l’invito a sfilare. Celebra i 20 anni di attività tra i grandi della moda americana. Il primo “hip smock dress” uscì infatti nel 1982. Lancia una speciale cravatta in seta per salutare l’inaugurazione del National Constitution Center di Philadelphia, il primo museo d’America dedicato interamente alla Costituzione. Sono 30, negli Stati Uniti, le boutique che portano l’insegna Nicole Miller.