Melegari e Costa Montenapoleone

Melegari e Costa nata il 13/11/1945 fondatori Melegari già famoso cappellaio, Ragazzoni Umberto con la moglie Costa Alessandrina. Il 28 settembre 1972 avviene l’inaugurazione della Melegari e Costa rinnovata, ha un’anima e un volto nuovo: l’anima di Elena e Paolo Aimetti novelli sposi, il volto rivitalizzato e ringiovanito dell’architetto Sergio Asti. Per quindici anni le collezioni vengono disegnate dal noto stilista cubano Miguel Cruz dove ha sdrammatizzato la pelliccia, rendendola malleabile e duttile per la realizzazione di un look nel clima disinvolto e raffinato. A parte Paolo Aimetti altri stilisti che hanno seguito le creazioni sono stati negli anni Prisco, De Bronchetto, Marco Censi, Albino Amato ecc. Il 24/05/1980 riceve "l’Ambrogino d’Oro" a Milano. Nel Luglio 1984 riceve "Premio Internazionale Grandi Firme" a Roma per il prestigioso contributo creativo portato all.alta Moda Italiana. Dal 1998 al 2007 ha partecipato al salone fieristico più importante del settore "MIFUR" ed effettua vendite all’ingrosso delle proprie linee. Nel 1994 riceve il Premio con benemerenza "Parata Vetrina 1994". Nel 1997 viene a far parte della società la figlia Aimetti Silvia e viene ampliato il nome in Melegari e Costa Montenapoleone. Nel 1999 50° Associazione Italiana Pellicceria "1° Fur Fashion Awards a Melegari e Costa Montenapoleone". Nel 2000 cambia sede e si trasferisce a pochi metri di distanza da Via Pietro Verri n. 10 angolo via Montenapoleone 7/A e Via Montenapoleone, 15 – Milano. Nel 2004 partecipa alla sfilata del Mifur04 con grande successo. Nel 2005 compie 60anni di attività. Nel 2005 viene inserita nell’Albo delle Botteghe Storiche del Comune di Milano con consegna della targa nel 2006. Nel 2006 Riconoscimento di Negozio Storico di Rilievo Locale dalla regione Lombardia.