Marie Martine

Boutique parigina. È fra le prime, nel ’52, ad adottare la politica del prêt-à-porter di lusso che già qualche grande sarto, come Fath, cominciava ad alimentare. La aprono i cugini Fred e Marcel Salem. Il successo è immediato e duraturo. Nel ’66, l’insegna Marie Martine furoreggia anche a Deauville. Successivamente, in pieno boom della moda pronta, la boutique abbandona la strategia della varietà stilistica di tono alto, per vendere solo le collezioni Escada.