Mari

Lucia (1932). Giornalista. Dal 1961 all’87, è inviata di Stasera e successivamente di Paese Sera per la moda. Passa, poi, al Giorno dove, come collaboratrice fissa, segue le sfilate e tiene la rubrica settimanale Agenda Donna sino al ’97. Parallelamente collabora a Gente. Nel ’69, ha l’idea di “vestire” le canzoni del Festival Bar, proponendo il tema a creatori quali Enzo, De Barentzen, Sarli, Zanolli, Litrico e Biki che vince con l’abito disegnato per Acqua azzurra, acqua chiara di Lucio Battisti. Nell’81 è stata premiata dalla Camera Nazionale dell’Alta Moda Italiana per i suoi articoli su Paese Sera. È sua la voce sulla moda italiana e francese dal 1900 al 1960 per il Dizionario Enciclopedico Moderno, edito da Labor. Per la sua attività umanitaria, riceve nel ’92 il premio dell’Onu Civiltà senza frontiere. Dal 1999, inizia un’intensa attività televisiva. Collabora al quotidiano russo Izvestia. È opinionista di moda per i canali televisivi di Sky.