Marelli

Giuliano (1943). Stilista. Specializzato in maglieria, inizia negli anni ’70, come designer del Gruppo Coats Italia e come responsabile del Centro Orientamento Moda per la creazione e lo sviluppo dell’Hand Craft su tutta la stampa femminile nazionale e internazionale, in collaborazione con l’Italian Design Center. Disegna le collezioni di maglieria per Gft. Dagli anni ’80 è stilista e responsabile dell’immagine aziendale del Gruppo Grignasco, con particolare riguardo ai due settori dei filati aguglieria e di quelli per la maglieria industriale, per la quale studia e realizza, ogni stagione, le tendenze filati-colori-punti-linea, individuando nuovi prodotti secondo le esigenze del mercato. Disegna, inoltre, e realizza due collezioni di maglieria, in coincidenza di Pitti Filati, dove i fili della Grignasco vengono interpretati e proposti in chiave trend. Sudia, sempre per il settore dell’aguglieria, filati, cartelle colori e modelli sviluppati in disegni e, successivamente, in oltre 400 prototipi esclusivi, ottenendo grande risonanza sulla carta stampata, come promotore di prodotti di settore. Dal 1982 all’88 è consulente del comitato stilistico di Pitti Immagine Filati, per la ricerca sulle tendenze moda della maglieria italiana ed estera e realizza sfilate collettive con Armani, Ferré, Versace, Missoni e Krizia. Collabora con Lanvin, Yves Saint-Laurent, Anne Claire e, su richiesta del governo irlandese, crea una nuova linea di maglieria prodotta in Irlanda e realizzata da un pool di maglifici del Donegal. Ha all’attivo diverse esperienze editoriali tra cui Cento nuovi punti a maglia e Cento jacquard da tutto il mondo (Edizioni Paoline). È ideatore del giornale Benissimo Trend, diffuso in Italia, Germania e Usa, per la produzione di fili da aguglieria delle Filature di Grignasco. Ha realizzato due grandi opere enciclopediche di oltre 100 fascicoli per il Gruppo Rcs ed è direttore di Moda Bimbo, edito da Publicom. Dal 2001, è docente al Laboratorio di Metaprogetto alla III facoltà di Architettura del Politecnico di Milano.