Malossi

Giannino (1954). Esperto e saggista nell’area tematica della interdisciplinarietà tra moda, spettacolo, comunicazione e design. Ha iniziato collaborando con Elio Fiorucci negli anni ’70. Molte sue ricerche sono confluite nella cura di mostre e di varie pubblicazioni. Fra le altre, Il senso della moda (XIV Triennale di Milano, 1979), Tipologie dei comportamenti (Biennale di Venezia-Progetti Speciali, ’80), Ricerca sul Decoro (Centro Domus, Milano ’81) e i volumi Liberi tutti, vent’anni di moda spettacolo (Mondadori, ’87), This was tomorrow. Pop design da stile a revival (Electa, ’87), La regola estrosa, cent’anni di eleganza italiana (Electa, 1993). Dal ’96 dirige Fashion Engineering Unit, di Pitti Immagine, centro di ricerche sul valore economico della creatività, nell’ambito del quale ha curato le mostre e i libri Il motore della moda (The Monacelli Press, New York ’98), Volare, l’icona italiana nella cultura globale (The Monacelli Press, ’99) e sta preparando Uomo Oggetto (Abrams, New York 2000). &Quad;Nel 2007 l’autore pubblica Liberi tutti. 20 anni di moda spettacolo, dedicato alla storia della moda tra gli anni Cinquanta e gli anni Settanta, ripercorsa attraverso lo sviluppo dell’azienda Fiorucci.