Maculato

Un capo d’abbigliamento, un tessuto o qualsiasi altro materiale, stampato a macchie simili a quelle del ghepardo o del leopardo, o a strisce come il mantello della tigre e della zebra. I colori possono essere non solo i classici, ma variare secondo la fantasia dello stilista, in quanto l’essenziale è la macchia, il disegno, che riproduce il mantello degli animali. È una stampa amatissima dagli stilisti. Valentino, negli anni ’60, ne ha fatto un punto forte nelle sue collezioni, nobilitandolo e regalandogli quella eleganza e raffinatezza che in origine non aveva. Azzedine Alaia lo usa per i suoi aderentissimi abitini, Anna Molinari lo stampa sui preziosi golfini in cachemire, mentre Dolce & Gabbana lo preferiscono nelle versioni più spinte: dorato, laminato, comunque molto appariscente.