Liviana Conti

Azienda e marchio di maglieria creato nel 1976 dai coniugi Conti: lei stilista e mente creativa, il marito general manager della società. All’inizio, Liviana Troffei disegnava una linea di maglieria per bambini etichettata Lamelamatura, ma nell’82 decise di lanciarsi nell’abbigliamento femminile, sempre in maglia. Ben presto il marchio Liviana Conti divenne sinonimo di collezioni essenziali, rigorose, con molta ricerca tanto nei materiali quanto nelle tecniche di produzione. Dal ’99, l’azienda, che produce 100 mila capi all’anno, ha anche una linea di maglieria maschile, la Dual. &Quad;2002. Conseguito un fatturato di 7,5 milioni di euro, il 45 per cento realizzato all’estero. I dipendenti sono 45. Ha 500 punti vendita nel mondo. La versatilità della stilista si è tradotta nello sviluppo di nuove linee di prodotti e accessori quali calzature e una collezione di accessori per la casa. La linea maschile Dual non è più prodotta.