Léotard

A introdurre il body come capo d’abbigliamento fu il celebre trapezista francese Jules Léotard nell’800. Da allora, ha preso il suo nome. Negli anni ’50, lo usavano i ballerini e i ginnasti. Il suo colore era rigorosamente nero. Negli anni ’70, diventa invece il tradizionale indumento dei ballerini da discoteca. Nel ’65, gli stilisti francesi Courrèges ed Heim propongono sintetici, elastici body di vari tessuti e disegni, anche maculati a leopardo. Realizzato in molteplici materiali, il body vanta innumerevoli varianti di manica e girocollo. È un capo sempre presente sia nell’abbigliamento intimo sia in quello per gli atleti.