Lehl

Jurgen (1944). Stilista giapponese. Visceralmente attaccato allo stile di vita e alla filosofia orientale, pur essendo nato in Polonia e avendo vissuto in Germania, è un grande innovatore per quanto riguarda la tecnica: taglio al laser, informazioni computerizzate dei dettagli alle macchine per maglieria, estrema attenzione nella scelta dei materiali e dei nuovi tessuti tecnologici. È amante della purezza e semplicità di linee del kimono, perché lascia la libertà di concentrare la scelta creativa sui tessuti e sui colori. Per il marchio Tint, ha disegnato una linea di biancheria personale e per la casa. Il suo prêt-à-porter nasce nel 1972. Prima aveva lavorato in una industria tessile giapponese.