Le Petit Echo de la Mode

Testata storica dell’editoria femminile francese. Fondata nel settembre del 1880 da Monsieur de Penanster, era inizialmente un mensile di sole quattro pagine in bianco e nero. La rivista si è poi rinnovata con tanto di romanzo “staccabile”, che ne costituiva l’elemento caratterizzante. Il target era quello di un pubblico femminile della media borghesia. Le vendite hanno garantito al periodico una lunghissima vita. È uscito anche durante le due guerre mondiali. Diventato, nel 1955, L’Eco de la Mode, il 4 gennaio ’77 è stato assorbito da Femme d’aujourd’hui.