Laver

James (1899-1970). Studioso inglese del costume e conservatore del fondo moda del Victoria and Albert Museum. I suoi studi sulle fogge di vestire in Europa attraverso i secoli mettono in evidenza la stretta attinenza tra aspetto esteriore e stato psicologico: “È il nostro spirito che noi vestiamo, non il corpo”. Secondo Laver, il maschio, mediante il proprio guardaroba, tende a stabilire gerarchie, la donna punta a sedurre. Tra i suo libri: Costume in Antiquity Clothes del 1952 e Modesty in Dress del ’69.