Lancel

Azienda francese di pelletteria. Il suo motto è “il lusso accessibile e intelligente”. Nel 1876, Alphonse e Angéle Lancel aprono una boutique per fumatori a Parigi, al 17 di Boulevard Poissonnière. Viene frequentata da Georges Sand, Andrée Vally, Eugéne Sue. In poco tempo, i coniugi inaugurano tre nuovi punti vendita nella capitale e in altre città francesi, diventando un punto di riferimento per la decorazione e gli articoli da regalo. Nel 1901, Albert Lancel succede a sua madre nella conduzione dell’azienda. La linea di pelletteria nasce negli anni ’20; il profumo e i cosmetici dieci anni dopo. Alla fine della seconda guerra mondiale, Lancel si specializza in borse, valigie e piccola pelletteria. Nel ’56, nasce il famoso modello Kangaron, una valigia dotata di tasche esterne. Nel ’76 subentrano nella società Edgar e Jean Zorbibe che iniziano un piano di sviluppo internazionale e un’ulteriore valorizzazione del marchio. Negli anni ’80, il gruppo Lancel Sogedi, con 20 società e filiali, 1000 punti vendita, è la terza società francese di pelletteria, ma annovera in collezione anche orologi, cravatte, posacenere. Nel 1997 il marchio viene acquisito dal gruppo Richemont, leader nel mondo del lusso, che imprime alla storica maison di pelletteria un nuovo impulso permettendole di riacquistare una posizione di maggior spicco nel panorama mondiale.