Kyoto Costume Institute

Museo giapponese dedicato alla moda femminile occidentale dal XVII al XX secolo: abiti, accessori, senza trascurare l’underwear. Fondato nel 1978, è una presa d’atto istituzionale della metamorfosi nel guardaroba giapponese, passato da radicatissime tradizioni locali a una occidentalizzazione del vestire, alla dilagante domanda di griffe europee e statunitensi. Promotore e conservatore del Kyoto Costume Institute è Akiko Fukai, giornalista, scrittore e organizzatore di mostre sulla storia della moda occidentale. È da ricordare Revolution in Fashion 1715-1815, presentata a Kyoto nell’89 e un anno dopo applaudita al Fa”shion Institute of Technology di New York e al Musée des Arts de la Mode di Parigi.