Karzai

Hamid (1955). Premier politico dell’Afghanistan. Dopo la liberazione di Kabul dal regime talebano nel 2001, è alla guida del nuovo governo. È assurto agli onori delle cronache più o meno mondane perché indicato dallo stilista Tom Ford come “l’uomo più chic del pianeta, molto elegante e molto fiero”. Leader carismatico dell’etnia pashtun, ha fatto diventare di moda i mantelli di lana che proprio dai pashtun prendono il nome. Sono indossati perfino dal principe Carlo d’Inghilterra. Ha lanciato anche l’uso del pakol, il berretto dei mujaheddin, in lana o pelliccia. Colto, raffinato e poliglotta è sposato, non ha figli, ha sette fratelli e una sorella. Si descrive come “musulmano moderato”. Dunque lusingato delle attenzioni a lui rivolte dall’Occidente.