Howell

Studia belle arti al Goldmith’s College di Londra dove si laurea nel 1970. Un anno dopo, comincia a vendere sciarpe a varie boutique e, nel ’72, aggiunge vestiti da donna e da uomo al campionario. Ha reinventato la camicia bianca degli uomini d’affari inglesi, rendendola più morbida. Il suo stile, inglese, sofisticato, per bene e tradizionale, è la quintessenza del preppie con poche variazioni sul tema: cardigan, gonne a pieghe, pullover in tessuti tradizionali come tweed e cachemire. Le sue collezioni sfilano dal 1995.
2001, autunno-inverno. La nuova collezione si avvale delle immagini del fotografo Bruce Weber, che aveva collaborato una prima volta con la Howell nel corso degli anni ’80.
2002, primavera. Apre il nuovo flagship londinese di Wigmore Street.