Heylen

Studia alla Antwerp Academy. Nel 2001 presenta la sua collezione a Parigi facendola indossare a bambole-marionette che sfilano secondo un sistema tipo "tintoria". Satellites of love (così le chiama) girano il mondo e diventano oggetti da collezione.