Hennin

È il leggendario cappello delle fate rivisitato in chiave moderna. A forma di cono molto alto e affusolato, di cartone o tela inamidata, rivestito di tessuto. Dalla punta scende un lungo velo trasparente, che può coprire anche il volto e il corpo. Chantal Thomass lo ha presentato, indossato in maniera molto scenografica su una guépière argento e con calze bianche trasparenti. Appartiene alla storia del costume. Originario delle Fiandre, nel XIV-XV secolo si diffuse in tutta la Francia e in Inghilterra.