Haute

Marchio di abbigliamento femminile, quasi da serie limitata, caratterizzato da tinture artigianali, inserimenti realizzati a mano di pizzi o vecchie lane. Gli abiti sono quasi pezzi unici, secondo un moderno concetto di haute couture artigianale-originale. Lo disegna Vincenzo de Cotiis, classe 1958, architetto laureato al Politecnico di Milano, designer d’interni (suo l’hotel Sant Raph di Milano) e infine stilista. In ogni suo lavoro, emerge la passione per i materiali plasmabili, per il recupero di pezzi e tessuti d’epoca, per gli assemblaggi inediti. È alla sua ottava stagione.