Grateau

Ha lavorato spesso in Italia: nel 1969 per Basile e successivamente per Complice e Mario Valentino. È una delle fondatrici di Promostyl, un ufficio di servizi promozionali e d’informazione sulle tendenze per l’industria del tessile e per i couturier. Dal ’74 all’81, ha presentato proprie collezioni sulle passerelle parigine. Poi, ha disegnato per conto terzi soprattutto in Italia, alternando questo lavoro al design per la casa: prodotti che realizza e vende in un suo negozio al Palais-Royal.