Grasso

Pino (1931). Ricamatore milanese. Inizia l’attività nel 1958, andando a bottega presso la ditta Carriero di Milano. Nella metà degli anni ’60 apre un laboratorio in via Donizetti, lavorando per i nomi della nascente moda italiana, con la ricerca di effetti sempre più sofisticati, con bordi, maniche e ornamenti che utilizzano le tecniche più laboriose. Fra i suoi clienti: Schuberth, Veneziani, Fabiani, le sorelle Fontana, Marucelli, Mila Schön, Valentino, Armani, Versace.