Grachvogel

Appassionata di moda da sempre, a 14 anni impara da sola a tagliare e confezionare, a 16 è pronta per vendere le sue creazioni. Decide però di accettare un buon consiglio: studia business e marketing. A 17 anni è la più giovane in assoluto a passare gli esami per operare come stock broker nella City. Comincia una brillante carriera nell’alta finanza, interrompendola due volte per tentare la fortuna nel mondo della moda con scarso successo. Nel 1988 trova un partner e finalmente, nei primi anni ’90, lancia il proprio marchio. Fedele al suo stile glamour chic, propone abiti da sera raffinati e sexy, molto amati dalle dive del cinema. Porta in passerella l’amica Victoria Beckham. Disegna una linea di abiti da sera per i grandi magazzini Debenhams, firmati "G". Liberty le concede l’uso esclusivo di uno dei suoi famosi motivi floreali per la collezione primavera-estate del ’97. Apre, nel 2003, un negozio monomarca a Sloane Street, dove è disponibile un servizio di demi-couture oltre a terminali di computer per controllare l’andamento della Borsa in tempo reale.