Goma

È un maestro del levare, del togliere il superfluo. Esce dall’Accademia di Belle Arti della sua città natale, Montpellier. Nel 1952, viene assunto da Jeanne Lafaurie, dove rimane per 10 anni fra gli alti e bassi della maison parigina. Nel ’62 passa da Patou che è stata un’ottima palestra per Lagerfeld e lo sarà per lui e i suoi assistenti Tarlazzi e Gaultier. Dal ’73, firma in proprio. Sul finire degli anni ’80, diviene il responsabile creativo del prêt-à-porter di Balenciaga.