Gernreich

Ha precorso i tempi del nude-look, presentando nel 1964 il costume da bagno topless. Fece scandalo. Pochi anni dopo, tutte le spiagge del mondo occidentale, fra divieti dei pretori e multe, si riempirono di capezzoli al vento. È anche noto per una serie di arditi modelli di reggipetto tesi a sublimare il seno e per abiti che, in maglia e in tessuto stretch, aderiscono al corpo, esaltandolo senza inguainarlo. Era approdato nel ’51 alla moda dal mondo del balletto nel quale aveva lavorato danzando e disegnando costumi, mestiere che gli era più consono per l’esperienza maturata come allievo della Los Angeles Art School negli anni ’40. Austriaco di nascita, aveva lasciato Vienna con la madre nel 1938, emigrando in America dopo l’Anschluss hitleriana.