Frissel

Tony (1907-1988). Fotografa americana. Nata a New York, è stata fra le prime a togliere accademicità e tono patinato alle immagini di moda di Vogue e Harper’s Bazaar, usando ragazze dall’aspetto molto sportivo e poco ieratico. È stata anche la prima donna a entrare nello staff del periodico Sports Illustrated e a fotografare match, gare e campioni. Realizzava fotografie con una macchina di piccolo formato, rompendo così la tradizione, o l’obbligo, instaurato da Condé Nast per il grande formato. Dopo la seconda guerra mondiale, perde gradualmente interesse alla moda, fino ad abbandonarla completamente, per dedicarsi al ritratto e al fotogiornalismo.