Frani

A soli 20 anni fonda, insieme a Davide Fusaroli, Scrupoli, la sua prima linea di abbigliamento. Ma è nel 1986 il vero battesimo, con la collezione Paola Frani, presentata a Pitti Trend. Nello stesso anno, inizia un rapporto di collaborazione con il gruppo Coin e, successivamente, con Les Copains, Aeffe, Crimson e Casadei Calzature. Nel ’91 il marchio debutta a Milano-Collezioni e l’anno successivo viene aperto, sempre a Milano, uno show room.
1999-2002. Apre sei negozi a Milano, in Sardegna, a Parigi e in Giappone. &Quad;2001. La società ha fatturato 26 miliardi di lire.
2003, febbraio. Sulla passerella di Milano, la nuova collezione si è ispirata agli anni ’60-80. Nero, trasparenze e intarsi, spalle over, minigonne e minipant. Stile punk per i decori che riprendono l’idea del filo spinato.
Nel 2004 Paola Frani debutta sul mercato con la seconda linea, e continua la sua espansione verso i mercati di tutto il mondo, primo fra tutti quello asiatico. Nel 2006 Paola Frani S.r.l. diventa Paola Frani S.p.a.: da qui al 2008 si succedono una serie di grandi opening in importanti città del mondo come Pechino, Atene e Riga.