Fraise

Termine francese, che sta per “gorgiera”. Collo rotondo e totalmente pieghettato. Di moda per tutto il ‘500 e il ‘600, era in mussola o in lino, reso rigido dall’appretto e, quando raggiungeva grandi dimensioni, veniva sostenuto da una leggera struttura di fili di ferro. Destinato agli abiti maschili e femminili, dopo un secolo di successi, si fa morbido e si appoggia sulle spalle. La sua origine è incerta: alcune fonti dicono sia stata Caterina De’ Medici a importarlo in Francia dall’Italia, altre che il suo uso sia arrivato direttamente dalla Spagna. Di tanto in tanto, è ripreso e reinventato dagli stilisti d’oggi.