Fifi Chachnil

Marchio di prêt-à-porter dietro cui opera la stilista Delphine Veron (1959). Erede di una famiglia di tessitori lionesi, segue i corsi di arte grafica da Met de Pennighen e frequenta la scuola Esmod. Dopo un viaggio in Egitto, che la influenza nel gusto e nella creatività, rientra in Francia, incide un disco cantando in arabo sotto lo pseudonimo che più tardi userà come marchio dei suoi prodotti: gioielli, vestiti, modellini alla Barbie. Nel 1986, apre una boutique a Parigi. Nel ’96 lancia una linea di biancheria intima. Ha spazio da Barney’s a New York, da Agent Provocateur a Londra e da Kashiama a Parigi.