Fichu

Piccolo scialle, piegato a triangolo, che si porta sulle spalle o intorno al collo e si annoda incrociato sul davanti, spesso fermato da una spilla all’altezza del petto. Di gran moda nel ‘700, ornava i décolleté diventati molto profondi, tanto da lasciare quasi nudo il seno. All’origine faceva parte del costume popolare e assumeva forme diverse secondo come veniva portato. Era in seta, mussola, batista, anche in tulle e pizzo, spesso bianco o ècru. Oggi, indica certi tipi di foulard a carattere rustico o folklorico. Il Carré di Hermès ne è l’interpretazione più celebre.