Fezza

Sebbene abbia iniziato, alla fine degli anni ’70, disegnando abiti da donna, è da considerarsi soprattutto un creatore di moda maschile. Caratterizzato da uno stile molto personale, nel quale la morbida silhouette di ogni indumento si combina con la sperimentazione di materiali inconsueti, risente molto dell’influenza di Armani.