Ferrera

Ha frequentato a Roma l’Accademia di Costume e di Moda, ma è a Catania che comincia la sua attività, nell’atelier fondato dai genitori nel ’58. Dal ’92, fa parte della Camera Nazionale della Moda Italiana, al ’93 risale il debutto sulla passerella dell’haute couture di Roma. Il suo stile, per una moda molto habillé, è contraddistinto dai materiali usati, tra cui la pietra lavica e le conchiglie, l’oro e il cristallo di rocca, il papiro e la terracotta. Conosciuta per i sontuosi abiti da cerimonia, matrimonio compreso, dal ’99 produce anche una linea di beachwear.