Eula

Joe. Illustratrice e costumista inglese. Negli anni ’50, i suoi disegni accompagnano sull’Herald Tribune gli articoli di Eugénia Sheppard, firma mitica delle cronache di moda. Più tardi, fa tandem con la giornalista Ernestine Carter del Sunday Times. Collabora a Life, Vogue e Harper’s Bazaar. Sul finire del decennio ’60, lavora per il New York City Ballet come costumista e scenografa. Affianca Diana Vreeland negli allestimenti delle mostre dedicate alla moda dal Metropolitan Museum of Art di New York.