Ellesse

Azienda di abbigliamento sportivo fondata nel 1959 a Perugia da Leonardo Servadio. Sono pantaloni da sci in tessuto elasticizzato il prodotto di partenza. Sette anni più tardi, la domanda obbliga a costruire una nuova sede e un nuovo stabilimento. Nel ’70 e nel ’74, il successo è alimentato dai rivoluzionari e brevettati jet pant (verranno esposti nella mostra che, nel ’79, il Centre Pompidou di Parigi dedica al design italiano), da un’innovativa giacca imbottita sempre per lo sci. Successivamente, il campionario si allarga al tennis, al windsurf, ai costumi da bagno, al tempo libero, mentre l’azienda, che è la prima del settore a firmare esternamente ogni capo, attua una massiccia politica di sponsorizzazioni: via via negli anni, campioni della racchetta fra cui Boris Becker, 10 squadre nazionali di sci, open di tennis, nazionale italiana di calcio che nell’82 diventa campione del mondo. Nell’88, il marchio viene ceduto in licenza negli Stati Uniti e in Canada, nell’89-90 in Giappone. Nel ’93, il Gruppo Pentald Plc acquisisce il 90 per cento della società, completando l’operazione e rilevando anche il marchio negli Stati Uniti e in Canada fra il ’95 e il ’97. Sono della Ellesse la giacca Magic Air e il corredo di gara di Jean Luc Cretier, lo sciatore francese che, nel ’98, ha vinto la discesa libera alle Olimpiadi di Nagano.