Dinh Van Jean

Nel 1965 si mette in proprio, dopo un lungo apprendistato nei laboratori parigini di Cartier. Non è un debutto in sordina. Ha successo tanto che Cartier New York lo chiama per una linea di gioielli e gli dà dignità di firma. Lavora per Cardin. È del ’76 il suo primo negozio nella parigina rue de la Paix. La sua più celebre creazione è forse Pi, un disco d’oro forato al centro: lo si porta al collo con una stringa di cuoio.