WILLIAMS

Matthew Williams. Nome completo Matthew Michael Williams, nasce nel 1985 a Chicago (nell’Illinois) ma all’età di 2 anni si trasferisce in California con la famiglia. Dopo aver abbandonato gli studi all’età di 19 anni, inizia un tirocinio nel laboratorio moda di un caro amico coltivando, così, un’inattesa passione per il settore. Riconosciuto a livello internazionale come il re dell’urban, Matthew vede in Hedi Slimane e Raf Simons i suoi mentori. A suscitare la sua ammirazione sono le creazioni menswear proposte dai due stilisti agli inizi del primo decennio del 2000. Nelle sue prime collezioni, però, si sottolinea un chiaro riferimento alla fotografia di Irving Penn, Nick Knight e Juergen Teller.  

Il 2007 segna il punto di svolta nella sua carriera quando viene a contatto con Kanye West che gli commissiona l’abito che indosserà ai Grammy Awards dello stesso anno. Consolidata l’amicizia, il rapper americano lo incarica a realizzare l’abito che indosserà durante le nozze con Kim Kardashian. Il rispetto reciproco, inoltre, sarà la base del collettivo artistico Been Trill che fonderanno assieme a Virgil Abloh, Heron Preston, Justin Saunders e YWP.

Kanye West durante i Grammy Awards del 2007.

 

Noto anche con lo pseudonimo di “Dada”, dal 2008 al 2010 ricopre il ruolo di direttore creativo di House of Gaga: progetto firmato da Lady Gaga (che conosce per caso in un ristorante di sushi) con la quale intreccia anche una breve relazione. 

Nel 2015 lancia sul mercato il marchio Alyx che prende il nome della figlia maggiore. Successivamente la griffe sarà titolata 1017 Alyx 9sm, identificando la data di nascita della primogenita. Ad accompagnarlo in questo viaggio è l’italiano Luca Benini, fondatore di Slam Jam. Il marchio è descritto come espressione emotiva del tempo: “volevo che un  progetto rappresentasse chi sono come persona”, sostiene. Attenzione particolare riserva per il tema della sostenibilità. Egli, infatti, è sostenitore del “recover”, una procedura che consente di recuperare vecchi lembi di tessuto che vengono riciclati, tagliati ed intrecciati assieme alla plastica.

Un capo della collezione 1017_ALYX_9SM per Moncler Genius

Con 1017 Alyx 9sm, nel 2019 entra far parte del gruppo di creativi chiamati da Remo Ruffini per il progetto  Moncler Genius. Williams si aggiunge ad un folto ed importante gruppo di creativi (Pierpaolo Piccioli, Simone Rocha, JW Anderson per citarne alcuni) che abbracciano il proposito dell’imprenditore italiano, Per Moncler, Matthew Williams propone una collezione impostata su una palette noir, dove il contesto urban si mixa a dettagli outdoor come un materiale tecnico utilizzato per la vela e adottato su un capospalla. Non mancano, inoltre, le fibbie di metallo: un vezzo che non manca, di collezione in collezione, nel suo marchio. “Per Moncler Genius ho voluto creare capi inediti, facendo al contempo in modo che la mia estetica si sposasse fino in fondo con quella di Remo Ruffini“, commenta.

Ma Williams viene conosciuto da una platea più folta nel 2020 quando Maison Givenchy lo nomina alla direzione creativa, succedendo a Clare Waight Keller che lascia la griffe nell’aprile dello stesso anno. 

 

Leggi anche

L’Addio di Clare Waight Keller a Givenchy 

Givenchy Uomo, concretezza alla PFW 2020

Richemont arruola ex CEO Givenchy

La Givenchy SS20, le contraddizioni della città

 

 

 

 

West

West, Kanye Omari (1977) Atlanta, in Georgia. È un rapper americano, cantante, cantautore, regista, produttore discografico e uno stilista. Figlio di…

    1. BIOGRAFIA
    2. KANYE WEST E IL SUCCESSO:
    3. WEST E LA “VERY GOOD MUSIC”:
    4. TRA LA MUSICA E LA MODA:
    5. LA MODA E LE YEEZY:
    6. 2019:

BIOGRAFIA

West, Kanye Omari (1977) nato ad Atlanta, in Georgia. È un rapper americano, cantante, cantautore, regista, produttore discografico e uno stilista. Nato in una famiglia borghese, è figlio di Ray West (padre) un ex Black Panther, uno dei primi fotogiornalisti neri al “The  Atlanta Journal-Constitution” e Donda West (madre) ex professoressa e  manager del figlio.  All’età di tre anni i suoi genitori divorziano e si trasferisce con la madre a Chicago. Qui frequenta molti corsi d’arte, ma rinuncia all’Università per concentrarsi sulla musica. Mentre frequenta ancora la scuola produce per artisti locali e diventa famoso grazie a singoli di successo, scritti per importanti artisti R&B e Hip-Hop come: Jay-Z, Alicia Keys, Janet Jackson, John Legend, Talib Kweli e altri.

Si è sposato con l’imprenditrice e influencer Kim Kardashian nel 2014 a Firenze; dalla loro relazione nascono 4 figli: North (2013), Saint (2015), Chicago (2018 avuta da madre surrogata) e Psalm (2019 anche lui avuto da madre surrogata).

west
Kanye West con la sua famiglia

KANYE WEST E IL SUCCESSO:

West, nel 1996,  produce il primo disco “Down to Heart” per il rapper Grav; l’opera non riesce a ottenere molto successo ma gli permette di farsi conoscere da altri artisti più famosi come Jermaine Dupri e Foxy Brown.

west
Kanye West assieme a Jay-Z

Nel 2001 si trasferisce nell’East Coast, per dare una svolta alla propria vita, dove riesce a prendere contatto con Jay-Z il quale decide di scritturarlo per la sua etichetta. Il grande passo arriva nel 2004 con “The College Dropout”, il primo album da solista prodotto in studio che racconta dubbi di vita quotidiana di qualunque uomo, in testa all’album il singolo “Through the Wire”; un disco che arriva dopo un grave incidente che porta Kanye alla frattura della mandibola, ma nonostante ciò non si arrende.

WEST E LA “VERY GOOD MUSIC”:

Dopo questo successo, sempre nel 2004, Kanye fonda la propria etichetta “Very GOOD Music” e scrittura talenti come John Legend, GLC e Consequence. A un anno di distanza dal suo debutto lancia il suo secondo album “Late Registration”, il successo è tale da fargli vincere un Grammy Award per il miglior disco rap.

west
L’etichetta GOOD Music

Dopo i suoi molti sforzi, nel 2007 esce il suo terzo album “Graduation”che lo conferma come l’astro più brillante della nuova corrente hip-hop americana. A novembre dello stesso anno la vita di Kanye cambia radicalmente. Muore sua madre Donda alla quale, ai Grammy Awards del 2008, dedica la canzone “Hey Mama”.

Nel 2008 esce il suo quarto album “808s & heartbreak” sotto la sua stessa casa discografica, la “GOOD Music” e a settembre si presenta agli MTV con il suo nuovo singolo “Love Lockdown”, parte dello stesso album.

TRA LA MUSICA E LA MODA:

Nell’edizione 2009 degli MTV Music Awards Kanye West decide di interrompere la premiazione di Taylor Swift (per il miglior video femminile) dicendo che quello di Beyoncé era più bello; questo ha portato a una diffusa indignazione in tutto il settore musicale.

Viene nominato comunque da “Billboard” come il miglior artista maschile di questo anno.

west
Kanye West con l’amico Virgil Abloh

Oltre alla musica a Kanye nasce una passione viscerale per lo stile e la moda. Tanto che, sempre nel 2009, fa uno stage da Fendi insieme all’amico Virgil Abloh, per imparare le basi del fashion design e le regole della vita di atelier.

LA MODA E LE YEEZY:

Sempre nel 2009 è diventato il primo non atleta ad avere un contratto con la Nike, lanciando la sneaker “Air Yeezys” con una seconda versione rilasciata poi nel 2012. Ha presentato la sua prima linea di scarpe progettata per Louis Vuitton durante la Paris Fashion Week . Inoltre ha progettato calzature per Bape e il brand italiano Giuseppe Zanotti.

A ottobre 2011 ha presentato, durante la settimana della moda di Parigi, la sua etichetta di moda femminile “DW” by Kanye West, dedicata alla madre Donda West.

A dicembre del 2013 conferma ufficialmente un nuovo accordo di collaborazione con Adidas, lanciando le nuove sneakers Adidas Yeezy Boosts. Nel 2015 presenta la sua linea di abbigliamento Yeezy Season 1, ricevendo critiche positive da parte di Vogue.

west
Yeezy Season 1

A febbraio del 2016 annuncia l’uscita della sua nuova linea di abbigliamento Yeezy Season 3 in concomitanza con l’anteprima del suo album “The Life of Pablo”. A giugno firma un contratto a lungo termine con Adidas e vediamo la linea Yeezy entrare in store e prodotti sportivi (basket, calcio e altri)

La nuova linea Yeezy Season 5 esce nel febbraio 2017 e a maggio dello stesso anno lancia una linea per bambini, assieme alla moglie Kim Kardashian, con il nome “Fornitura per bambini”, rilanciando una seconda collezione a luglio.

west
Le sneakers Yeezy

Le sneakers Yeezy di Kanye West sono considerate le più influenti al mondo.

2019:

Ribadisce la sua fede cristiana su Twitter, finché a ottobre pubblica “Jesus is King”, un album hip-hop cristiano diventato il primo ad aver raggiunto il vertice di Billboard 200.

In questo anno la rivista Forbes lo ha classificato terzo nella classifica top 100 tra le celebrità più pagate ed è 15esimo in classifica tra gli artisti più celebri nella storia della musica popolare.

Inoltre, in un intervista con David Letterman, ha dichiarato di avere un disturbo mentale bipolare.

LEGGI ANCHE:

Kanye West in clinica per stress

Kanye West direttore della biennale di Venezia?

“Only One” il video del nuovo singolo

Kim Kardashian sexy testimonial per Balmain con il marito Kanye West

Wooyoungmi Woo

Wooyoungmi Woo Young
Wooyoungmi Woo Young

Wooyoungmi Woo Young (1959). Stilista coreana. Firma dal 1988 una collezione uomo che è la numero uno nella Corea del Sud. Cotone matelà ispirato al tessuto tradizionale, inserzioni di cuoio con scritte in cinese di carattere politico-spirituale caratterizzano le sue collezioni più recenti. Ha sfilato due volte a Parigi, la prima nel 2002. In Corea la sua società è finanziata da CJ Group (una divisione di Samsung). I suoi capi sono venduti nei grandi magazzini di Seul, negli Stati Uniti, Inghilterra, Austria, Finlandia, Belgio e Germania.

leggi anche

Esmod

Williamson

Matthew-Williamson-
Matthew-Williamson-

Williamson Matthew (1971). Fashion designer. Nasce a Manchester. Crea la sua casa di moda nel ’96, due anni dopo essersi laureato alla St Martin’s School di Londra e aver lavorato come freelance per Marni, Monsoon e Georgina von Ertzdorf. Già la prima sfilata, Electric Angels, alla London Fashion Week, nel settembre ’97, conquista la stampa internazionale. Le sue collezioni raffinate e iperfemminili, ispirate dalla amica musa Jade Jagger e dai numerosi viaggi in Oriente, sono apprezzate per lo straordinario, acceso senso del colore e la cura del dettaglio. Nel 2004 apre il primo flagship store a Londra. Nel 2005 viene nominato direttore creativo di LVMH. Nel 2009 invece apre il primo flagship store negli Stati Uniti, precisamente a New York.

Williwear

Williwear. Compagnia statunitense fondata nel 1976 da Willi Smith e Laurie Mallet. Smith (1948-1987) è stato considerato il designer nero di maggior successo nel mondo della moda. Il suo principale obiettivo era quello di disegnare una linea di abbigliamento che offrisse capi di stile a prezzi accessibili, preferendo materiali naturali, ritenuti più pratici per il consumatore medio. Smith è morto a soli 39 anni dopo aver contratto dei virus che il suo fisico, indebolito dall’AIDS, non è stato in grado di debellare.

Woolrich

Woolrich. Azienda statunitense di moda pronta. La fondano in Pennsylvania i fratelli Rich, nel 1830. Inizialmente è un piccolo lanificio. Nel 1845, la società si trasferisce a Woolrich dove è ancora e, poco dopo, si trasforma definitivamente in industria di abbigliamento. Negli anni ’30 del ‘900, lancia la prima linea di abbigliamento per automobilisti e negli anni ’50 lancia i plaid Tv Jackets. Negli anni ’80, l’introduzione di tessuti come il Goretex e il Cordura permettono la produzione di capi sempre più all’avanguardia, tendenza che continua anche negli anni ’90 con l’uso dei materiali come l’Island Cotton, il Riverwash e il Canvas. Negli anni ’90, W.P. Lavori in Corso importa il marchio in Italia dando vita al fenomeno della giacca a vento Parka.