Trifari. Gioielleria americana. Resi celebri negli anni ’50 dalla first lady Mamie Eisenhower, che li indossò ai balli della Casa Bianca
Pauline Trigère. Più che una designer di abiti femminili, una vera artigiana. Oggi è uno dei brand più ambiti nel mercato statunitense del vintage.
Trish McEvoy. Marchio americano di prodotti base per il trucco, creato dall’omonima truccatrice, la più richiesta dalle attrici e dalle modelle americane.
Pasquale Tritapepe. Sarto italiano. Dodicenne fugge da un padre troppo autoritario, arriva a Roma e trova lavoro da un sarto.
Triumph International. Gruppo produttore di biancheria intima, corsetteria e costumi da bagno. Nasce nel 1886 in Germania.
Trope Donna. Fotografa americana. Lavora per Vogue Beauty, Dazed & Confused, Citizen K, L’Officiel. I suoi ritratti sono stati esposti in vari musei
Trottmann. Sartoria italiana. La sartoria è stata agente unico per l’Italia di Louis Vuitton, Hermès e Chanel accessori quando viene rilevata la sartoria…
Trovata. Brand americano di abbigliamento casual Nel 2001 creano una piccola collezione di shorts e polo che contiene già lo spirito creativo del brand
Troy Hannah (1900-1993). Stilista americana. Anche imprenditrice della moda, perché si appoggiava a disegnatori come George Samen (anni ’50) e Murray Neiman
Trussardi: dal negozio di guanti ad oggi. Leggi la storia del marchio con l’iconico Levriero, che da sempre valorizza l’eleganza del Made in Italy.
Camiceria milanese. Fondata nel 1890 da Luigia Truzzi. Per Hitler, furono confezionati pigiami di lana con un tessuto prodotto appositamente a Biella

Tse

Tse. Azienda di maglieria per uomo, donna, bambini e casa. È stata fra le prime ad aver usato il cachemire anche nei vestiti di tutti i giorni
Chisato, Tsumori. Stilista giapponese molto conosciuta ed apprezzata sia in Asia che, più recentemente, sul mercato europeo, dove ha aperto un punto…
Tubino. Famoso quello nero, classico e attillato, lanciato da Chanel e chiamato il petit noir, emblema degli anni ’20. Diritto, appena accostato e senza…
Sally Tuffin (1938). Stilista inglese. Ha fondato nel 1962 con Marion Foale una boutique vicino a Carnaby Street. Chiudono la società nel ’72.
Tuleh è un’etichetta newyorkese di prêt-à-porter, fondata da Bryan Bradley, ex stilista per Calvin Klein. Tra le clienti, Cameron Diaz e Jennifer Lopez
Tulle. In garza o seta, tessuto leggerissimo e finissimo, a trama rada e maglie sottili. Un classico per il ballo delle debuttanti o per abiti da sposa
Turbante. Lunga sciarpa in cotone, seta o lana, da avvolgere in più fogge intorno al capo. Molto popolare nel primo ventennio del ‘900.
Tuberville Deborah (1937). Fotografa americana. Si accosta al mondo della moda come modella. Conclusa la carriera, segue i seminari di Avedon e Israel.

Ricerca Avanzata

  • Cerca nella Categoria

  • Cerca Tag

Ultimi inserimenti

Tag

Scroll Up