Guido Ravasi. Industriale serico e designer. La produzione, verte principalmente sulla fabbricazione di tessuti in seta per cravatte, fazzoletti e sciarpe
In tempi di un sistema di bisogni esagerati, come il fenomeno dei fashion-victims, i Ravers, rappresentano un importante inversione di tendenza.
Questo iconico brand si è conquistato un posto unico nel mondo dell’eyewear e i suoi occhiali da sole sono stati indossati da molte celebrità attraverso gli anni.
Rayne, Edward (1922-1992). Calzolaio inglese. Entra giovanissimo nell’impresa di famiglia, la ditta H&M Rayne, fondata dai nonni nel 1889, specializzata…
Rébé. Marchio che, insieme alla maison Lesage, firma per oltre mezzo secolo i ricami e i pizzi più famosi dell’alta moda francese.
Red Wing. Azienda produttrice di calzature da lavoro, fondata nella cittadina omonima del Minnesota da Charles H. Beckman nel 1905.
Redfern. Sartoria inglese e francese. Nasce da un’idea di John Redfern, attivo negoziante in tessuti di lana dalla metà dell’800 nell’isola di Wight.
Redingote. Derivato dalla parola inglese riding-coat, giacca da equitazione, la redingote. Si tratta di un capo presente nel vestire italiano di mezzo ‘800
Reebok. Marchio di scarpe sportive.Nel ’79 una nuova svolta con Paul Fireman e il lancio delle Pump. Diverse le collaborazioni che il brand porta avanti.
Rees Dai (1961). Modista inglese. Nato in Galles. Studia design in ceramica e vetro al Central Saint Martin’s College of Art e al Royal College of Art
Janet Reger (1935-2005). Stilista inglese di biancheria intima particolarmente giocata sul sexy. Si è fatta notare negli anni ’70.
Lourenµo Reinaldo. Nato a San Paolo, il designer mischia nelle sue collezioni uno stile rock, romantico e futurista. Lo stilista ha tre negozi.
Rena Lange. Firma tedesca dell’alta moda e del prêt-à-porter. La impone nel ’63 Peter Gunthert (’36) partendo da un negozio di costumi da bagno.
Renard. È la pelliccia di volpe, dal pelo lungo, folto e morbido. C’è la volpe rossa, la nera, la bianca o la beige e quella tinta in colori artificiali.
Renata Baumeisten. Stilista tedesca. Inizia a lavorare come graphic designer per Elle. In un secondo momento si dedica ai disegni di vestiti

Ricerca Avanzata

  • Cerca nella Categoria

  • Cerca Tag

Ultimi inserimenti

Tag

Scroll Up