A introdurre il body come capo d’abbigliamento fu il celebre trapezista francese Jules Léotard nell’800. Da allora, ha preso il suo nome.
Lepage Jean-François (1960). Fotografo francese. Inizia la sua attività negli anni ’80, lavorando per le riviste della Condé Nast
Lepage Serge (1936). Stilista francese. Assume la direzione artistica di Schiaparelli per rinnovarne l’immagine, secondo il desiderio dei nuovi proprietari.
Georges Lepape (1887-1971). Illustratore francese. Le sue donne si avviano alla femme garµonne si sono buttate alle spalle il decadentismo, il liberty.
Lepel. Azienda di corsetteria. Ha sede a Carpi. Dalla nascita (1957) a oggi ha conquistato e consolidato una vera leadership nel settore.
Leroy Veronique (1965). Stilista belga. Giovane, è considerata una promessa. Segue i corsi dello Studio Berµot di Parigi.
Les Copains. Marchio italiano di abbigliamento, sinonimo di moda giovane. Nasce negli anni ’50 riprendendo il titolo di un programma radiofonico francese.
Les Gars. Maison romana, nata nel 1992 da Alessandro Pischedda ed Ennio Terlizzi. All’inizio hanno concentrato i loro sforzi sugli abiti da sposa.
Les Grands Magasins du Louvre. Grande magazzino aperto da Alfred Chauchard (arricchitosi, divenne un celeberrimo collezionista d’arte) a Parigi nel 1855.
Les Mauvais Garµons. Sartoria teatrale francese, diretta da Laurent Rozenkorf e da Argi Aluet, che hanno raccolto 15000 vestiti e accessori del XX sec.
Les Modes. Mensile francese di moda a grande formato. È l’antesignano fin dal 1901 di tutte le scelte originali dell’attuale stampa specializzata.
Les Tropeziennes. Marchio di calzature moda, di lusso e di qualità, creato in Italia da Tania Ercoli che, insieme a Massimo Palazzo
Lesage Albert (1888-1947). Creatore della celeberrima maison di ricami. La fonda nel 1924. Ma la storia inizia, appena finita la guerra…
Marion Lesage. Stilista francese. Il padre è Franµois Lesage, proprietario dell’omonima maison di ricami, a madre ha disegnato per Griffe e Cardin.
Tina Leser. Stilista americana. Era considerata un’innovatrice per l’originalità dei costumi da bagno, dei completi da spiaggia e degli abiti di seta.
Levi Pisetzky Rosita (1898-1985). Storica dell’abbigliamento. Intellettuale dell’alta borghesia milanese, venne definita “la signora del costume italiano”
Levi Strauss si trasferisce a New York nel 1847, inizia confezionando, pantaloni economici e resistenti per uomini in cerca di fortuna.
Levy José (1963). Stilista francese. Ha studiato all’Esmod e ha esordito nel 1990 con una collezione di moda pronta maschile.

Ricerca Avanzata

  • Cerca nella Categoria

  • Cerca Tag

Ultimi inserimenti

Tag

Scroll Up