Kilt. Gonna scozzese. Identifica praticamente la Scozia e i suoi clan rappresentati dalle fantasie tartan dei tessuti con i quali viene confezionato.
Kim Bernardin (1963). Stilista coreana. Ha studiato alla Mgm (scuola di arti plastiche) in Corea. Per le sue collezioni di prêt-à-porter femminile…
Christina Kim. Stilista coreana. È cresciuta negli Stati Uniti. Ma lavora fra Los Angeles, Londra, Milano e New York. Disegna per il marchio Dosa.
Kimijima. Inzia la sua carriera come architetto ma nel 76 dà il via all’attività di sarto, diventa famoso per gli abiti raffinati, morbidi ed eleganti.
Adam Kimmel è un designer newyorkese che gioca con i tessuti, i colori e i tagli. Il suo stile può essere visto come un mix tra eleganza e praticità.
Il kimono è un abito tradizionale giapponese. È tuttora vivo nell’uso, specie per cerimonia. Morbido e sciolto, con caratteristiche maniche molto ampie
King’s Road è una strada londinese. È un esempio di come Londra sappia cambiare – maestra di surf tra le mode – restando originale e attraente.
Arthur King (1921-1991). Gioielliere statunitense. Interprete dello stile orafo ispirato all’arte informale che si diffuse negli anni ’50 e ’60.
King Bill. Fotografo statunitense. Ha fin da giovane coltivato la passione per la pittura cui ha poi anteposto quella per la fotografia
Kinloch nasce nnel 2013 dall’intuizione dell’imprenditore lombardo Davide Mongelli. La griffe di accessori donna e uomo è un’eccellenza del Made in Italy.
Kino. Brand creato dalla stilista giapponese Tomoe Ishikawa che significa “cinema”. Nuove proporzioni, il taglio sapiente e destrutturato.
Kippah è il particolare zucchetto portato dagli ebrei praticanti. In sinagoga lo mettono anche i bambini al momento della preghiera.
Kirkland Douglas (1935). Fotografo canadese. Nel ’56 è assistente di Irving Penn a New York, la città dove avviene la sua formazione professionale
Kiton. Sartoria industriale. Fondata nel 1968 ad Arzano, in provincia di Napoli, da Ciro Paone e Antonio Carola, conta attualmente 250 sarti.
Kitten heels. tacco di scarpa per donna, di media altezza e curvo. È detto tacco “alla Sabrina”, perché Audrey Hepburn portava scarpe di questo tipo.
Klavers Niels. Disegna abiti, ma anche borse e scarpe rappresenta la nuova generazione di stilisti-designer dei Paesi Bassi.
Klein Anne. Marchio di Hannah Golofski (1921-1974). Stilista americana. È stata considerata una pioniera e una mattatrice dello sportswear.
Bernat Klein (1922). Pittore e designer di origine iugoslava. Dalla sua vocazione pittorica, ha tratto un’ardita tavolozza per il design tessile.
Michel Klein(1957). Stilista francese e marchio di prêt-à-porter. Ha un avvio precocissimo: quindicenne, vende disegni di tessuti alla maison Saint-Laurent.
Naomi Klein. Scrittrice canadese. È l’autrice di No Logo, Bibbia del popolo di Seattle (edito in Italia nel 2001 da Baldini&Castoldi)

Ricerca Avanzata

  • Cerca nella Categoria

  • Cerca Tag

Ultimi inserimenti

Tag

Scroll Up