Holstein. Designer newyorkese famosa per le sue collezioni ispate alla nautica. Il suo stile mescola elementi neo-gotici, sexy e decisamente femminili.
Homespun: in inglese letteralmente “filato in casa”. Tessuto simile al bouclé, realizzato a mano, pesante e nodoso, ma molto caldo.
Honey. Rivista, documento sulla moda e le abitudini dei giovani degli anni ’60. È stata pubblicata a Londra dall’International Publishing Corporation.
Irene Hong. Stilista coreana. Vive a Milano, dove si è diplomata all’Istituto Marangoni. È conosciuta come Irene Hong, marchio con cui firma i suoi capi.
Hope B. McConnick Costume Center. Collezione di abiti e accessori all’interno del Chicago Historic Center. Conserva più di 50 mila pezzi
Emma Hope fa parte di quella giovane generazione che a metà degli anni ’80 si è diplomata al Cordwainers College di Londra…
Emil Otto Hoppé (1878-1972). Fotografo tedesco, naturalizzato inglese. A partire dal 1916 ha collaborato a Vogue e Vanity Fair.
Horowitz Ryszard. Fotografo polacco. Rinchiuso da bambino nel campo di Auschwitz, è con il regista Roman Polanski, fra i più giovani sopravvissuti.
Paul Horst pseudonimo di Bohrmann Horst (1906-1999). Fotografo tedesco naturalizzato americano. Le sue immagini hanno una forte componente teatrale.
Horvat, Frank (1928). Fotografo italiano naturalizzato francese. Nato ad Abbazia si trasferisce giovanissimo a Milano per studiare all’Accademia di Brera.
Alla lettera calzoni bollenti. Datati 1970, gli hot pants appartengono alla generazione della moda-trash, allo stile gipsy, hippy e più tardi punk
House of Deréon. Tina Knowles, direttore creativo del marchio, è la madre della famosa cantante hip hop Beyoncé. Animo black e attenzione al dettaglio.
House of jazz nasce dall’incontro con Hazel Robinson e Pablo Flack. Dopo un periodo come assistente di Matthew Williamson…
Howell. Studia belle arti al Goldsmiths College di Londra dove si laurea nel 1970. Un anno dopo, comincia a vendere sciarpe a varie boutique.
Hoyningen-Huene, George (1900-1968). Fotografo russo nato a San Pietroburgo ma poi naturalizzato americano. Negli anni ’20, si trasferisce a Parigi.
Hubert è un marchio lanciato nel 1968 da una famiglia già da due generazioni è nel ramo: dai fiocchi annodati alle forme più evolute dei nostri giorni.
René Hubert. La protezione di Gloria Swanson, che Hubert vestì sul set e nella vita privata, ne fece uno dei costumisti più in vista di Hollywood.
Hubertus. Giacca da caccia tradizionale sia per uomo sia per donna. Secondo il classico modello inglese, è rigorosamente rossa, aderente e sciancata
Hucke. È nella pattuglia leader del settore. Fondata fine anni ’40. Dopo il prêt-à-porter femminile, ha sviluppato linee per l’uomo e per il bambino.

Ricerca Avanzata

  • Cerca nella Categoria

  • Cerca Tag

Ultimi inserimenti

Tag

Scroll Up