Galleria del Costume di Palazzo Pitti.Primo museo statale interamente dedicato allo studio e alla conservazione del costume e dell’abbigliamento.
Gallery of English Costume. La collezione originale fu raccolta da due medici appassionati di storia della moda e tra i primi studiosi della materia.
Gallia, Mariuccia figlia di una modista di Torino, fonda nel 1930 la Gallia & Peter, in via Montenapoleone 3.Negli anni ’50 collabora con grandi sartorie.
La vita sfrenata e piena di successi di John Galliano, lo stilista che, tra alti e bassi, è passato da Givenchy a Dior a Maison Margiela.
Gallo. È stata fondata a Desenzano del Garda nei primi anni del ‘900. La sua dimensione è industriale, ma la sua filosofia è artigianale.
Gama, Nuno è uno fra i nomi più importanti della moda lusitana che, negli ultimi anni, si è portata alla ribalta europea. Diplomato al corso di stilismo…
Gambaletto: calza di nylon autoreggente, al polpaccio o al ginocchio, comoda da indossare sotto i pantaloni. “Pants stocking” negli USA
Gambe. Le cosiddette “zone di rispetto” del corpo umano, quasi sempre femminile, non hanno mai smesso di rivestire un ruolo determinante nei fenomeni moda.
Maria Gambina.La prima collezione è del 1992, le schiude le porte della moda nazionale.Vince due volte il primo premio per giovani firme Sangue Novo.
Gamine. Ovvero stile monello. Lo lancia nel 1962 Truffaut in Jules et Jim: lungo cardigan, knickerbocker, larga sciarpa e berretto floscio.
Gandini Remo (1893-1965). Sarto italiano di alta moda. Fu considerato dai francesi il migliore degli italiani, dopo il declino della casa Ventura
Gandoma. L’ampio mantello di lana bianca o nera in cui si avvolgono i Tuareg per difendersi e ripararsi dalle tempeste di sabbia nel deserto.
È un marchio voluto da Bernard Gant. Migrante ucraino che nel 1914 sbarcò a Manhattan. Lavorò cucendo colli di camicie in un laboratorio

GAP

La Gap, Inc, comunemente nota come Gap Inc o semplicemente Gap (stilizzata GAP) è una rivenditrice americana globale di vestiti e accessori. Il suo quartier generale si trova a San Francisco, in California.
Gap-Groupe Avant Première. Rivista mensile francese. Obiettivo: informare sul mercato del tessile e sull’evoluzione della domanda nella moda.
Greta Garbo.Attrice svedese. Ha scritto di lei Cecil Beaton: nessun’altra persona ebbe una uguale influenza sull’aspetto esteriore di un’intera generazione.
Garbo Rosy. Ama i colori decisi e tessuti preziosi. Sperimenta accostamenti innovativi abbinando ad esempio le stoffe al vetro di Murano
Nathalie Garçon, studia Belle Arti a Parigi e segue i corsi di moda dello Studio Berµot. Nel 1981, entra da Cacharel come assistente

Ricerca Avanzata

  • Cerca nella Categoria

  • Cerca Tag

Ultimi inserimenti

Tag

Scroll Up