Centre de Documentació i Museu Tèxtil
C,  Luoghi della moda,  Musei

Centre de Documentació i Museu Tèxtil

Il Centre de Documentació i Museu Tèxtil, o CDMT, è un museo, centro di conservazione e di ricerca a Barcellona

centre de documentacio i museo textil
Alcuni abiti nel museo

Il Centre de Documentació i Museu Tèxtil che si trova a Terrassa (Barcellona), Spagna, è un museo che promuove la conservazione dell’eredità tessile. Vi lavorano specialisti del settore e presenta tessuti storici e contemporanei al grande pubblico. Inoltre, è un centro di ricerca e conservazione, con un team di specialisti che conservano, curano e documentano i pezzi della collezione. Il museo propone diverse mostre ed esibizioni, oltre a documentari, workshop e attività organizzate sia per gli adulti che per i bambini.

La storia del Centre de Documentació i Museu Tèxtil

Nasce come collezione privata nel 1946, quando l’industriale della lana Josep Biosca donò la sua collezione di tessuti stori di alla città di Terrassa. Qualche anno dopo, il Museo Provicniale del Tessile Biosca incorpora un’altra collezione, che il Consiglio Provinciale di Barcellona aveva acquisito dall’imprenditore barcellonese Ricard Viñas. Queste collezioni sarebbero diventate il più antico museo di Terrassa, il Centre de Documentació i Museu Tèxtil, che è anche il primo centro specializzato di questo tipo in Spagna.

Centre de Documentació i Museu Tèxtil
Il Museo agli inizi della sua storia

Nel 1960, due corpi governativi locali, il Consiglio Comunale e Provinciale, hanno collaborato per creare un museo ancora più grande. Dopo dieci anni, nel 1970, il museo apre le porte nel palazzo dove si trova ancora oggi. Gradualmente la colleizone di tessuti antichi, passamanerie e abiti continuò a crescere, grazie a un grande numero di donazioni.

Con il supporto del Consiglio Internazionale dei Musei, nel 1988 viene proposto e approvato un disegno di ristrutturazione. Il disegno vuole riflettere la dinamica dell’eredità industriale del museo, grazie anche al nuovo nome Centre de Documentació i Museu Tèxtil. Nel 1995 il corpo manageriale del Centro diventa un consorzio locale pubblico, che comprende il Consiglio Provinciale di Barcellona e il Consiglio Cittadino di Terrassa.

Centre de Documentació i Museu Tèxtil
Alcuni abiti conservati nel museo

Oggi il museo conta 15 mila esemplari di tessuti di vario genere, a partire dai reperti archeologici al IX secolo. Dal ’97 la collezione è consultabile su computer attraverso la banca dati Imatex. La biblioteca specialistica, con oltre 6000 volumi e un ampio archivio fotografico, è aperta al pubblico, come lo sono le mostre a tema che vengono regolarmente allestite. Vi è un forte legame con l’industria tessile che ha antiche radici in questo territorio catalano.

Il 21 febbraio 2021 il Museo ha compiuto 75 anni e per l’occasione ha creato una pagina specifica sul proprio sito per raccontare tutta la storia e il percorso del Centro.

Centre de Documentació i Museu Tèxtil
Il logo per il 75esimo anniversario del centro

Leggi anche:

Nishijin Textile Museum

National Museum of Ireland

Museo del Merletto