Celia Birtwell
B,  Brand e Fashion designer

Birtwell, Celia

Birtwell Celia, lo stile bohémien degli abiti

Celia Birtwell
Tessuti Birtwell

Birtwell Celia. Nasce a Bury, nel 1941, è una stilista tessile britannica, nota per i suoi caratteristici design audaci, romantici e femminili, che sono influenzati da Picasso, Matisse e dal mondo classico. Era ben nota per le sue stampe che incarnavano gli anni ’60/’70. Dopo un periodo lontano dalle luci della ribalta, è tornata alla moda all’inizio del 21° secolo. Ha sposato lo stilista Ossie Clark e per lui ha creato stampati romantici ed esotici, adattissimi allo stile bohémien degli abiti. Faceva realizzare il lavoro a mano da artigiani altamente preparati e utilizzava le stoffe più pregiate. I capi erano costosi ed esclusivi, adorati dal Chelsea Set con tendenze al nuovo hippy ma esigente sulla qualità.

I tessuti Birtwell per Harry Potter

Celia, vincitrice dell’Elle Decoration’s Style Award nel 2007, ha lavorato a collezioni di interni per diverse case di moda tra le quali Cacharel, Zoffany e Allders. Nel 2001, i costumisti di Harry Potter scelgono i tessuti di Celia per la saga fantasy.

Quello di Celia Birtwell e Ossie Clark è stato un matrimonio di stile quasi perfetto e il loro lavoro insieme ha contribuito a definire l’epoca. La collaborazione è iniziata con una collezione del 1966 per la boutique Quorum di Londra, che hanno condiviso con la stilista Alice Pollock . Furono i Clark a dare il via alla sfilata moderna: sfilate con musica, i glitterati londinesi come ospiti, e le sfilate divennero eventi.

 

Leggi anche:

Morto Kenzo: lo ricordiamo con le sue collezioni migliori

Moda anni Ottanta: la caduta del muro di Berlino