bernstein
B,  Comunicazione ed editoria,  Influencer

Bernstein, Danielle

Bernstein, Danielle (28 maggio 1992). Influencer e fashion designer americana. Laureatasi alla William A. Shine Great Neck South High School nel 2010 e proseguiti gli studi presso l’Università del Wisconsin-Madison, la giovane Danielle persegue la sua passione per la moda che le ha conferito, sin da subito, la nomea della scaltra fashion designer.

Danielle Bernstein

Popolarità non smentita nemmeno dai diversi processi mediateci che le addebitano di aver copiato il design di alcune maschere create da un brand, come dispositivo per contrastare l’avanzare della pandemia da Covid-19. La notizia, che fa il giro del mondo attraverso i Social Network, viene riportata da alcuni media internazionali come Diet Prada e WWD. Questa, però, è solo la punta dell’iceberg. La Bernstein, infatti, nel 2018 è stata accusata di aver copiato la griffe Foundrae per il design dei suoi gioielli. Infatti, alla pratica di influencer e blogger, sviluppatasi attraverso il blog WeWoreWhat, Danielle accosta l’attività di imprenditrice. L’evidenza dei fatti costringe l’influencer americana a fare un passo indietro e a chiedere scusa (e in lacrime) con un post pubblicato sul suo profilo Instagram.

Il suo impegno da imprenditrice non registra, ad ogni modo, rallentamenti. La sua attività socialite le permette di essere annoverata da Forbes tra gli under 30 più influenti del 2017. Nasce, in seguito, la fruttuosa collaborazione con Onia per la realizzazione di una capsule collection di costumi da bagno seguita, nel 2019, da una sua linea di beachwear realizzata sempre in collaborazione con Onia. Nel 2020, in collaborazione con Macy’s, la Bernstein lancia il suo eponimo marchio, venduto anche sullo shop di WeWoreWhat.

Leggi anche

Mariano di Vaio

Per Chiara Ferragni guai giudiziari

Macy’s, abiti di carta sulla Broadway