Edvige Bernasconi
B,  Comunicazione ed editoria,  Giornalisti

Bernasconi Edvige

Bernasconi Edvige, giornalista italiana delle più note testate di moda

Bernasconi Edvige (1938-2007). Giornalista italiana. Fiorentina, volitiva, determinata, inizia la sua carriera nel 1961, come segretaria di redazione a Successo, mensile della Palazzi Editore, e diviene professionista nel ’68. Un anno dopo, è già redattore capo di Bella e nel ’70 è a Oggi (Rizzoli Editore). Nell’80, il gruppo editoriale Fabbri la chiama come direttore del settore femminile dove progetta Benissimo che esce nell’82.

Candy Candy e Donna Moderna

Edvige Bernasconi
Donna Moderna

Le viene quindi affidato anche il periodico Candy Candy. Nell’86 è chiamata alla Mondadori come responsabile per i nuovi progetti nel settore periodici femminili e come direttore di Guida Cucina. È di quel periodo Sale & Pepe che esce nell’87. Si dedica poi a un nuovo stimolante progetto, Donna Moderna, che porta a un grande successo con una brillante intuizione per quello che un determinato e vasto pubblico si aspetta da un giornale di servizio: concetto assolutamente innovativo e di immediata presa sui lettori. È anche direttore editoriale di Confidenze e Guida Tv. Nel maggio ’95, quando il suo maggiore successo professionale è al culmine, lascia la Mondadori e rientra alla Rcs come direttore di Anna e direttore editoriale di Bella e Donna Oggi, un settimanale varato appunto per contrastare il passo alla grande espansione di Donna Moderna.

Anna

Operazione che peraltro non si conclude positivamente, mentre, con autorevolezza e coordinando un ottimo lavoro di squadra, Bernasconi ha rivitalizzato la sofferente Anna, che, con una tiratura di 300 mila e più copie, ha riconquistato una posizione di vertice. Lascia la direzione di Anna. Le succede Roselina Salemi. Muore prima di raggiungere i settant’anni dopo una lunga malattia.

Leggi anche:

La donna nobile e moderna di Etro

Suzy Menkes lascia Vogue dopo sei anni