baker maureen
B,  Brand e Fashion designer

Baker, Maureen

(26 maggio 1920 – 5 dicembre 2017) Maureen Baker è una stilista britannica. Maureen assume il ruolo di capo stilista nel 1943 alla Susan Mall, l’etichetta di abiti ready-to-wear. Manterrà questo ruolo per molti anni, prima di lavorare alla propria etichetta.

Conosce un’immediata fama a livello mondiale quando, nel 1973, viene incaricata dalla famiglia reale inglese di vestire la principessa Anna d’Inghilterra per il suo matrimonio. Sino ad allora il sarto ufficiale di Corte era stato Norman Hartnell. Maureen Baker aveva però già disegnato altri abiti per la Principessa Anna. L’abito del matrimonio era ricamato in stile Tudor, con collo alto e maniche “medioevali”. Lo strascico era stato ricamato dalla Lock’s Embroiderers. Si dice che la Principessa Anna abbia disegnato diversi aspetti dell’abito. Paragonato ad altri abiti dei matrimoni reali, questo vestito viene descritto come “semplice” e lo si associa allo stile dei vestiti da sposa dei contemporanei anni ’70.

Nel 1978, Maureen Baker fonda la propria azienda, la Maureen Baker Design, a seguito della chiusura della Susan Small. Nel 1981, David ed Elizabeth Emanuel consultarono la stilista per il design dell’abito da sposa di Lady Diana Spencer. La Baker comunque fu creatrice di circa 250 abiti per la Principessa Anna prima che decidesse per la pensione negli anni ’90. I suoi lavori sono esposti nella collezione della V&A.

La Baker è autrice di una linea di accessori per la casa dipinti a mano: piccoli orologi da muro, vasi, portafotografie, alcuni degli oggetti abitualmente più venduti nei megastore britannici, sotto le feste natalizie.

Leggi anche:

Bailey, Christopher

Badgley Mischka